Incredibile: La Regione Proprietaria Del Golf Fuori Legge !

Incredibile: La Regione Proprietaria Del Golf Fuori Legge !

LA SFIRS COMPROPRIETARIA DEL GOLF FUORI LEGGE !

Ci siamo sempre chiesti, perche’ mai la maggior parte dei politici sardi e’ schierata apertamente e con tanta fiducia al fianco della societa’ Immobiliare Is Arenas, tanto da far intraprendere agli enti pubblici come Regione e Provincia, clamorosi scontri istituzionali con i Ministeri Nazionali, l’ Unione Europea?

Ovvero perche’ servire l’ interesse privato di realizzare strutture in un’ area protetta ?

Forse in questa nostra pagina c’e’ un documento che ci aiuta a dare una prima risposta , sicuramente parziale, che non spiega tutto, ma che comunque puo’ aiutarci a capire qualcosa del complesso caso Is Arenas/

Il depliant che qui sotto vedete riprodotto e’ stato realizzato dalla stessa societa’ immobiliare Is Arenas (lo abbiamo trovato alla Proloco di Oristano).

In esso potete leggere con i vostri occhi, il testo e’ in lingua inglese, che il campo da golf , ricordiamo oggetto di una procedura d’ infrazione con la Commissione Europea per violazione del diritto comunitario, e’ della Is Arenas golf s.r.l. , in comproprieta’ (associated) con una societa’ finanziaria controllata dalla Regione Sardegna, la SFIRS.

Ma cos’ e’ la SFIRS esattamente?

E’ la Societa’ Finanziaria Industriale Rinascita Sardegna, s.p.a, societa’ per azioni di interesse nazionale, i cui amministratori sono nominati dalla giunta regionale.

Si tratta di uno degli enti pubblici piu’ richiesti dai partiti politici, che balza agli onori della cronaca, quando alla scadenza del mandato deve esserne rinnovata la dirigenza per la corsa ai posti disponibili.

La partecipazione della SFIRS alla societa’ Is Arenas Golf Club srl e’ assurda, ma purtroppo e’ la realta’.

Se non ci credete potete consultare il suo sito internet .

Infatti nel sito Internet della stessa Sfirs http://www.sfirs.it troverete l’ intero elenco delle partecipazioni societarie e tra esse figura proprio anche la Is Arenas golf club s.r.l. di Narbolia ” gestione percorso golfistico”.

Una partecipazione che viene indicata al 2.015%.

Questa partecipazione, al di la’ della sua numerici modesta entita’, rappresenta per noi un vero e proprio scandalo politico, per almeno due fondate ragioni.

La prima e’ appunto che la Regione, attraverso una sua finanziaria, si trova ad essere comproprietaria di una struttura, il campo da golf, realizzato in maniera non legittima.

Ricordiamo infatti che la Commissione Europea ha evidenziato i danni ambientali apportati dalla sua realizzazione: inquinamento della falda idrica, salinizzazione, distruzione di 36 ettari (20 di bosco e 16 di radure ) e ne ha chiesto la chiusura per violazione del diritto comunitario.

La seconda e’ che da una parte la Regione, piange per la carenza idrica, prende 300 miliardi per lo stato di calamita’ naturale dovuto alla siccita’ e dall’ altra e’ comproprietaria di un campo da golf che spreca in acqua, per la sua costosa manutenzione, 2.000 mc idrici giornalieri.

Si tratta dello stesso quantitativo d’ acqua consumato, ogni giorno da un paese di 8.000 abitanti.

Abbiamo chiesto direttamente al Presidente della Sfirs, con numerose lettere e e-mail, di trarne le conseguenze di questa situazione assurda e improponibile, ma non abbiamo mai ottenuto alcuna risposta.

Su questo fatto gli organi d’ informazione non hanno mai scritto una riga.

In una Sardegna in piena emergenza siccita’, con il fenomeno desertificazione in fase di avanzamento, secondo gli esperti e che coinvolge proprie le zone costiere in presenza di dune sabbiose come Is Arenas, anziche’ razionalizzare e gestire al meglio le risorse idriche, la Regione porta avanti nei fatti una assurda politica di cattiva gestione delle risorse idriche.

Ovvero la Regione e’ ancora una volta protagonista in negativo con una politica che confonde l’ interesse privato di una srl a realizzare e gestire una struttura ludica per pochi stranieri, con l’ interesse pubblico alla tutela di un’ area protetta ai sensi della l.n. 394/91, come e’ Is Arenas.

Per tutto cio’ rinnoviamo da queste pagine, il nostro, cortese, ma fermo invito come Comitato Internazionale per la Salvaguardi di Is Arenas, alle DIMISSIONI del Presidente della SFIRS !